Il festival prende il nome dal 43° parallelo che passa proprio per Grottammare. A Grottammare, siete proprio sul 43° Parallelo dell'emisfero boreale. Un filo immaginario che congiunge l'Adriatico al Tirreno, l'Oceano Pacifico all'Oceano Atlantico.